informazioni dal Settore Cultura e Turismo del Comune di Benevento

___________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________________

  

letto 2735 volte     
1 commenti     
     
segnala l'articolo     
stampa PDF     
chiudi     

     
dom 18-10-2009 20:30, Teatro Comunale
Tabula Lusoria
Escuela de Actores de Canarias - Centro Superior Autorizado de Arte Dramático
  
Sede de Gran Canaria, Spagna  In collaborazione con  I. C. R. A. Project di Napoli
Testi tratti da opere teatrali e poetiche di Tito Maccio Plauto, Petronio Arbitro, Marziale e Anonimo Pompeiano. Interpretazione in spagnolo, italiano e latino.


In questi giorni sto provando alla Escuela de Actores de Canarias - in forma di workshop/messinscena – il lavoro teatrale intitolato "Tabula Lusoria", per l'appunto un tavolo da gioco inteso nel senso più ampio e il palcoscenico si sta trasformando in un grande tavolo ludico con lazzi, mangiate immaginarie, brindisi, eros e scene grottesche. Mi segue con attenzione un gruppo di dieci attori diplomati dell'E. A. C. di Las Palmas. Essi hanno avuto il compito dalla loro scuola di affrontare un lavoro con la maschera, in rapporto alle sue origini mediterranee e con i relativi aspetti antropologici. Ho prodotto, pertanto, uno studio sul rapporto vanche se indiretto - tra la fabula palliata plautina e le sue radici nell'ateliana e i tipi, le maschere e gli scenari della commedia dell'arte. Il lavoro si sta sviluppando intorno all'idea del "carpe diem", attraverso un tessuto variopinto di testi teatrali (Aulularia e Miles Gloriosus di Plauto) e testi poetici (frammenti del "Satyricon" di Petronio Arbitro e dagli "Epigrammi" di Marziale) nonché testimonianze anonime ritrovate sui muri della città antica di Pompei. Cibo e vini immaginari, ebbrezza, lussuria, giochi ingenui e maliziosi, maschere e scene grottesche si intrecceranno - in maniera a tratti assurda e paradossale - senza soluzione di continuità e saranno interpretati in spagnolo, italiano e latino.

"Tabula Lusoria" - Escuela de Arte Dramatica - Tenerife, Spain. Together with the I. C. R. A. Project, Naples
I spent the previous days at the Escuela de Actores de Canarias (EAC) working on a theatrical play called "Tabula Lusoria". It deals with a board-game (with the broadest meaning possible), where the stage becomes a huge board-game, with quips, imaginary meals, toasts and eros. There is a group of ten actors with me, who graduated at the EAC. Their former school entrusted them with the task of performing using masks, taking into account their Mediterranean roots and anthropological aspects. Therefore, I was able to study the indirect relation between the fabula palliata of Plautus (and its roots in the Atelliana) and characters, masks and scenarios from the Commedia dell'Arte. This work is based on the carpe diem principle, through a multicolored fabric made up of theatrical texts (Aulularia and Miles Gloriosus by Plautus) and poems (extracts from Satyricon by Petronius Arbiter and the Epigrams by Martial), as well as anonymous texts which were founds on the ancient walls of Pompei. Imaginary foods and wines, inebriation, lust, ingenuous and mischievous  games and masks are interweaved in a paradoxical fashion, and will be performed in Spanish, Italian and Latin.

Università/University: Escuela de Arte Dramatica - Tenerife, Spain.
Referente dell'Università/University Representative: Enzo Scala
Drammaturgia, scene, selezione musicale e regia/Drama, scene, music, directed by
Michele Monetta
Consulenza letteraria ai testi classici /Latin literature consultant: Prof. Filippo Giordano
Maschere/Masks: laboratorio artistico dell'Icra Project
Coordinamento didattico /Didactic coordination: Antonio Navarro
Progetto e ideazione/Project and formulation: Enzo Scala
Titolo dello spettacolo/Title: "Tabula Lusoria"
Con/With: Margarita Arnau, Domingo Avila, Naira Gomez, Pedro Hernandez, Tania Martin, Nayra Ortega, Alicia Ramos, Ruben Rodriguez, Borja Texeira, Paula Vasquez.


La compagnia teatrale


La Escuela de Actores de Canarias (EAC) é stata fondata nel 1975 e, dal 1996, é un Centro Superiore di Arte Drammatica, riconosciuto e finanziato dal Governo delle Isole Canarie (Spagna). La durata degli studi é di quattro anni, alla fine dei quali si rilascia un Diploma in Interpretazione Testuale, equivalente a una laurea universitaria. I professori sono strutturati in cinque dipartimenti (teoria teatrale, movimento, interpretazione, voce e spazio scenico, caratterizzazione), insegnano nelle due sedi spanerse: Tenerife e Gran Canaria. La Scuola é stata fortemente influenzata dai suoi fondatori, alunni di Maestri come Etienne Decroux, Philippe Gaulier, Jacques Lecoq, Carlo Boso, Pavel et Irina Rouba, Lindsay Kemp, Marcel Marceau - Essi hanno dato un'impronta precisa alla scuola: il lavoro del testo si basa su una coscienza corporale approfondita sulla base di tutti i generi teatrali. Particolare attenzione è riservata all'interpretazione audiovisiva. L'eclettismo é quindi la qualità peculiare del nostro insegnamento, che soddisfa le esigenze più varie del mercato del lavoro. Gli alunni presenti in questa edizione di Universo Teatro hanno terminato gli studi nel mese di luglio 2009, nella sede di Gran Canaria.


The University Theatre Company
The Escuela de Actores de Canarias (EAC) was founded in 1975 and, since 1996, it is classified as a High Center for Dramatic Art, officially recognized and funded by the Government of the Canary Islands (Spain). After a four-year study programme, the Center provides a Degree in Textual Interpretation, which is equivalent to a University Degree. The Faculty members are spanided into five Departments (theatrical theories, movement, interpretation, voice and scenic space and characterization). They teach in two different venues: one in Tenerife and the other in Gran Canaria. This Center has been strongly influenced by its founding members, who were students of great masters, such as: Etienne Decroux, Philippe Gaulier, Jacques Lecoq, Carlo Boso, Pavel et Irina Rouba, Lindsay Kemp,  Marcel Marceau, etc… They gave a specific characterization to their school: the text is based on a corporal consciousness interested in every theatre genre. Great attention is given to audiovisual interpretation. Eclectism is the main characteristic of our way of teaching, which meets the different needs of the labour market. The students attending the III edition of Universo Teatro graduated in July 2009 in Gran Canaria.





 
Categoria Universo Teatro
    www.beneventocultura.it
  
  
 13-04-2024 21:16 - 98  
   
 

1 commento

aggiungi il tuo commento  

 

n.2 - ha scritto Carmen López (Bibliotecaria EAC Sede Tenerife)  18-10-2009 22:03  
Estoy emocinada, Muy bien muchachos, ¡aupa a estos actores canariones!!!
Desde internet en Tenerife, un besazo y un abrazo.
Carmen López