informazioni dal Settore Cultura e Turismo del Comune di Benevento

___________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________________

  

letto 3213 volte     
0 commenti     
     
segnala l'articolo     
stampa PDF     
chiudi     

     
mer 22-02-2012
Presentato stamani alla stampa il progetto di teatro sociale KEY
E’ riservato ai ragazzi tra i 16 e i 26 anni, residenti nei quartieri più popolosi della città e nelle periferie
  
Presentato questa mattina presso il Piccolo Teatro Libertà, il progetto KEY, promosso e realizzato dall'assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili del Comune di Benevento in collaborazione con l'associazione Magnifico Visbaal e finanziato dalla Regione Campania.

Come hanno spiegato l'assessore Raffaele Del Vecchio e il direttore artistico Peppe Fonzo, lo scopo del progetto è quello di offrire ai ragazzi tra i 16 e i 26 anni, residenti nei quartieri più popolosi della città e nelle periferie, un aiuto concreto per il superamento del disagio giovanile. Tutto ciò facendo ricorso all'arte teatrale capace di generare contesti di scambio e comunicazione in cui stimolare l'espressività corporea, la parola e la reciprocità relazionale. Attraverso il progetto di teatro sociale KEY, infatti, è possibile frequentare gratuitamente, presso il Piccolo Teatro Libertà, laboratori teatrali, di costumeria, scenografia e attrezzistica che garantiranno una formazione a 360° sul mondo del teatro.
 
KEY, termine in inglese che significa CHIAVE e la cui pronuncia è CHI, vuol rappresentare la chiave attraverso la quale chi vuole può entrare nel mondo del teatro e, attraverso di esso, indirizzare positivamente le proprie emozioni. Il progetto KEY si svolge il martedì e giovedì dalle ore 17.30 alle ore 19.30 e si rivolge a chi: non è un attore professionista ma ha sempre avuto la passione per il teatro; vuole affrontare e superare i propri limiti; intende mettersi in gioco intraprendendo un percorso nuovo e intenso; crede che il gruppo possa essere un elemento di crescita; vive una condizione di disagio e sta cercando la chiave giusta per superarla.
 
"Due, tra i tanti, sono gli aspetti caratterizzanti che mi preme sottolineare di quest'iniziativa, che rappresenta la naturale prosecuzione del progetto SLENG tenutosi lo scorso anno– ha spiegato l'assessore Del Vecchio -: evitare che la crisi economica produca una differenza tra i giovani in grado di sostenere i costi di una scuola di teatro e quelli che invece non possono permetterselo; avvicinare quanti più giovani possibili a questa disciplina in modo da contribuire a formare nella nostra città un pubblico teatrale sempre più attento e numeroso".  


 

Consulta pure

Presentato stamani alla stampa lo spettacolo “Tempesta KEY
Andrà in scena domani sera alle ore 20.30 all’Arena del Sacramento

n.385 18-07-2012 13:04, letto 3937 volte  

Presentato l’evento di apertura del Festival delle Identità. Si svolgerà a Benevento il 13 e 14 luglio
Interverrà Irene Pivetti

n.381 28-06-2012 13:11, letto 3452 volte  

Looking for Peppe al teatro Area Nord di Napoli
Una produzione della Solot, Compagnia Stabile di Benevento

n.363 17-11-2011 23:20, letto 3459 volte  

Universo teatro, bilancio più che positivo per la V edizione
Del Vecchio: “Un festival che avvicina i giovani al teatro e contribuisce a costruire l’immagine della nostra città all’estero”

n.355 26-10-2011 18:14, letto 3364 volte  

Universo teatro, “Classic solo” del grande artista Jango Edwards chiuderà la V edizione
Nel pomeriggio spazio all’esperienza di Urbino raccontata da Vito Minoia, poi il forum della giuria degli studenti

n.353 22-10-2011 12:49, letto 2138 volte  

Categoria TUTTE
    www.beneventocultura.it
  
  
 14-12-2017 03:26 - 368  
   
 

nessun commento

aggiungi il tuo commento