informazioni dal Settore Cultura e Turismo del Comune di Benevento

___________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________________

  

letto 3458 volte     
0 commenti     
     
segnala l'articolo     
stampa PDF     
chiudi     

     
da sab 19-11-2011 a dom 20-11-2011
Looking for Peppe al Teatro Area Nord di Napoli
Una produzione della Solot, Compagnia Stabile di Benevento
  
Il Peppe del titolo è un cittadino napoletano che ha vissuto parte della sua esistenza dedito ad imprese criminali di vario genere ed è il motivo per cui ha vissuto quasi la metà della stessa nelle patrie galere. Si potrebbe pensare, come purtroppo frequentemente usa, ad un'anima persa, ad un condannato a vita, al marchio indelebile e, se volete, ad un'altra cinquantina di luoghi comuni che more solito vengono copiosamente adoperati verso chi ha passato la soglia fatale di una casa circondariale; eppure non tutto è perduto… almeno con Peppe non è successo: quasi per gioco ha preso a frequentare un corso teatrale e per gioco ha preso in mano una penna; dapprima su uno, poi su dieci, poi su cento e poi ancora cento fogli di carta ha cominciato ad imprimere i propri ricordi, le proprie emozioni e non senza pudore e crudezza i propri errori e, dunque, le speranze per il futuro. E' cominciato tutto come un gioco, dicevamo, adesso è diventata una necessità: la necessità di comunicare al mondo e soprattutto al mondo sommerso, quello degli ultimi, dei diseredati la voglia di cambiare strada perché difficilmente, quando si intraprende una china ripida e scoscesa, si potrà ritrovare il giusto verso e non smarrirsi nell'intricata selva… dell'errore fatale.    Una riflessione amara, sorprendente e lucida della propria esistenza che, partendo dagli anni dell'infanzia, passando dai cancelli del riformatorio, ai lussi concessi da cornucopie ricolme di danaro facile per finire agli isolamenti forzati ed alla solitudine affettiva, costituisce l'impianto drammaturgico di uno spettacolo che vede in scena Giuseppe De Vincentis (autore dei testi) con la partecipazione straordinaria di Pino Carbone e la regia di Michelangelo Fetto       Una produzione Solot Compagnia Stabile di Benevento
di Giuseppe De Vincentis regia di Michelangelo Fetto con Giuseppe De Vincentis e Pino Carbone


 

Consulta pure

Presentata la bozza di Regolamento del “forum comunale dei giovani e delle aggregazioni giovanili della città di Benevento”
L'appuntamento rientra nel "Festival delle Identità"

n.382 18-07-2012 18:46, letto 3564 volte  

Si chiude con un bilancio estremamente confortante il primo mese di programmazione di Benevento Città Luce 2012
Il 75% dei 1503 spettatori proviene da fuori provincia

n.373 18-05-2012 12:38, letto 2964 volte  

Presentato stamani alla stampa il progetto di Teatro sociale KEY
E’ riservato ai ragazzi tra i 16 e i 26 anni, residenti nei quartieri più popolosi della città e nelle periferie

n.368 22-02-2012 12:31, letto 3213 volte  

Universo Teatro, bilancio più che positivo per la V edizione
Del Vecchio: “Un festival che avvicina i giovani al teatro e contribuisce a costruire l’immagine della nostra città all’estero”

n.355 26-10-2011 18:14, letto 3363 volte  

Universo Teatro, “Classic solo” del grande artista Jango Edwards chiuderà la V edizione
Nel pomeriggio spazio all’esperienza di Urbino raccontata da Vito Minoia, poi il forum della giuria degli studenti

n.353 22-10-2011 12:49, letto 2138 volte  

Categoria TUTTE
    www.beneventocultura.it
  
  
 14-12-2017 03:11 - 363  
   
 

nessun commento

aggiungi il tuo commento