informazioni dal Settore Cultura e Turismo del Comune di Benevento

___________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________________

  

letto 2772 volte     
0 commenti     
     
segnala l'articolo     
stampa PDF     
chiudi     

     
gio 20-10-2011
“Io, Salgari e te…” (le tigri di Mompracem)
Compagnia: C.U.T. Università del Sannio
di Ugo Gregoretti
  

Note di regia:
Un romanzo di Emilio Salgari nella rielaborazione e messinscena TV del 1972 di Ugo Gregoretti e nella rivisitazione compiuta insieme ai giovani attori del CUT di Benevento nel 2011, anno centenario della morte dello scrittore.     Sono al quinto spettacolo realizzato per "Universo Teatro" con le ragazze e i ragazzi del CUT dell'Università del Sannio:     "La freccia nel fianco", "La Batracomiomachia", "Erennio Decimo Lavativo il sannitico, "Vado vado, volo volo….. da Goldonia alla Luna" e infine "Io, Salgari e te…", e questa è la terza volta che attingo ai miei scaffali delle teche TV per realizzare sperimentalmente la versione "ibridata" di un mio breve sceneggiato televisivo andato in onda quarant'anni fa e riproposto oggi (ma soltanto qui e ora) in un'edizione per l'appunto ibrida, dove coesistono alternandosi gli eroi "registrati" del romanzo e quelli in carne ed ossa del gruppo di attori che recitano parallelamente un altro testo. E' un florilegio di notizie e di episodi di cronaca e di costume della vita quotidiana di una tranquilla città di provincia, Verona, che appaiono ogni mattina sul quotidiano LA NUOVA ARENA che in ultima pagina pubblica un nuovo capitolo de "Le tigri di Mompracem", romanzo avventurosissimo ed ultra sanguinario che si svolge nei mari del Sud.     I bravi borghesucci veronesi lettori de LA NUOVA ARENA si nutrono perciò simultaneamente ogni giorno delle eroiche vicende di Sandokan e dei suoi tigrotti e dell'assai meno eroica realtà di Verona nell'anno 1882.     Presentazione del gruppo Il Cut, Centro Universitario Teatrale, nasce da un'idea della Solot compagnia stabile di Benevento, che nel 2004 stipula una convenzione con l'Università degli Studi del Sannio. Da subito le attività del Cut riscuotono grande successo di critica, ricordiamo l'allestimento dello spettacolo "l'Orlo dello zero"per la regia di Michelangelo Fetto, presentato alla XXV edizione del festival Benevento Città Spettacolo e la partecipazione al primo festival nazionale di teatro universitario di Aversa con lo spettacolo "Uno studio su Ennio Flaiano" sempre per la regia di Michelangelo Fetto. Il culmine arriva con la partecipazione ad "Universo Teatro", festival internazionale di teatro universitario ideato coordinato e organizzato dalla Solot Compagnia Stabile di Benevento, che permette al Cut di lavorare con il suo presidente onorario nonché direttore artistico del Festival, Il Maestro Ugo Gregoretti ,regista degli allestimenti scelti per il festival: "La freccia nel fianco (2007), "La Batracomiomachia" (2008), "Erennio Decimo Lavativo, il Sannitico" (2009); , "Vado, Vado, Volo, Volo... da Goldonia alla Luna"(2010)che verrà scelto per partecipare al festival internazionale di Pècs in Ungheria, ottenendo il premio Arlecchino. Nel 2008 il cut viene riconosciuto come vero e proprio organismo universitario e scopo del nuovo Centro Universitario Teatrale è l'organizzazione e lo svolgimento di attività culturali e formative finalizzate alla crescita artistico-culturale degli studenti, quale componente primaria della comunità universitaria.

UNIVERSITY of SANNIO Group: University Theatre Centre Responsible: Author: Title: " Io, Salgari e te…" (Le tigri di Mompracem) Director: Ugo Gregoretti Actors: Technicians:   Length of the play : Language: Italian with english subtitles     Synopsis: A novel by Emilio Salgari in the 1972 adaptation and TV production by Ugo Gregoretti, and in the 2011 makeover with the young actors of the University Theatre Centre of Benevento. 2011 also marks the centenary of Salgari's death. This is my fifth show for "Universo Teatro" with the University Theatre Centre students of Sannio University: "La freccia nel fianco", "La Batracomiomachia", "Erennio Decimo Lavativo il sannitico", "Vado vado, volo volo….. da Goldonia alla Luna" and eventually "Io, Salgari e te…". This is also the third time that I draw on my TV case shelves to experiment an "hybrid" version of a short TV adaptation which was broadcasted 40 years ago and revived today (but only here and now) in a "hybrid" edition, as I said before, where "videotaped" heroes alternate with actors in the flesh, who play a different text in parallel with them. It is a compendium of news, crime reports and tales of day-to-day life in Verona, a quite provincial town. The above articles appear every morning in the daily newspaper La Nuova Arena which carries a new chapter of "The tigers of Mompracem" on its back pages, an extremely action packed and incredibly bloody serial played out in the South Seas. The good little bourgeois townspeople of Verona reading La Nuova Arena were fed a daily diet of the heroic episodes of Sandokan and his little tigers, and of the much less heroic reality of Verona in the year 1882. Ugo Gregoretti   The group: The University Theatre Center (CUT) is the result of an idea that Solot Repertory Company of Benevento had in 2004, when it entered into an agreement with Sannio University. Since its beginning, CUT activities were greatly appreciated by the critics. Just to mention a few, we remember "L'Orlo dello zero", directed by Michelangelo Fetto, which was presented at the 25th edition of Benevento Città Spettacolo Festival. The CUT also took part to the first national university theatre festival in Aversa, with "Uno studio su Ennio Flaviano", directed by Michelangelo Fetto. The University Theatre Centre reached its peak with the participation to "Universo Teatro", the international university theatre festival organized by Solot Repertory Company of Benevento. This allowed CUT to work with Maestro Ugo Gregoretti, Universo Teatro Honorary President and Artistic Director. Ugo Gregoretti was also director of the productions selected for the Festival: "La freccia nel fianco" (2007), "La Batracomiomachia" (2008), "Erennio Decimo Lavativo, il Sannitico" (2009); "Vado, Vado, Volo, Volo... da Goldonia alla Luna" (2010). The latter performance was also selected to take part to Pècs international festival (Hungary), where it was awarded the Arlecchino Prize. In 2008, the CUT was recognized as a true and proper University facility in its own right, whose purpose is to organize cultural activities aiming at the artistic and cultural development of students, as a key element of the University community.

       



 

Consulta pure

Universo Teatro, si parte domani con “Io Salgari e te...” di Gregoretti e del Cut dell'Università del Sannio
Alle 12:00 a Palazzo Paolo V inaugurazione della mostra “Pensieri in scena”

n.343 22-10-2011 12:39, letto 2741 volte  

Universo Teatro, si parte domani con “Io Salgari e te...” di Gregoretti e del Cut dell'Università del Sannio
Alle 12:00 a Palazzo Paolo V inaugurazione della mostra “Pensieri in scena”

n.344 22-10-2011 12:39, letto 2608 volte  

“Io, Salgari e te…(le tigri di Mompracem)
Compagnia: C.U.T. Università del Sannio

Ugo Gregoretti

n.327 10-10-2011 13:13, letto 2648 volte  

Categoria UT2011
    www.beneventocultura.it
  
  
 11-08-2020 20:18 - 318  
   
 

nessun commento

aggiungi il tuo commento