informazioni dal Settore Cultura e Turismo del Comune di Benevento

___________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________________

  

letto 5215 volte     
0 commenti     
     
segnala l'articolo     
stampa PDF     
chiudi     

     
lun 11-04-2011
Mercoledì in scena all'Auditorium Calandra lo spettacolo "Valani"
Solot Compagnia Stabile di Benevento e Sancto Ianne
  
Mercoledì prossimo, 13 aprile, alle 10:30 all'Auditorium Calandra di Benevento, la Solot, Compagnia stabile di Benevento e i  Sancto Ianne, con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Benevento e dell'Ufficio Scolastico Provinciale, porteranno in scena Valani.

Una produzione Solot Compagnia Stabile di Benevento e Sanco Ianne, scritto e diretto da Michelangelo Fetto, musiche composte ed eseguite dai Sancto Ianne, con Michelangelo Fetto e Tonino Intorcia e Gianni Principe – voce, Ciro Maria Schettino – chitarre e mandoloncello, Antonio Pasquariello – chitarre, Raffaele Tiseo – violino, Sergio Napolitano – fisarmonica, Massimo Amoriello – basso elettrico, Alfonso Coviello – percussioni. S

olot & Sancto Ianne, prendendo spunto dalla tesi universitaria di Elisabetta Landi sui "valani", tra musica e parole raccontano una delle tragedie umane più atroci: lo schiavismo di bambini che, ancora oggi, Benevento non vuole ricordare. Un lavoro di scrittura che ha impegnato Michelangelo Fetto e Tonino Intorcia attraverso l'interpretazione di un racconto circondato dalle note calzanti dei Sancto Ianne. Un viaggio nella nostra storia che riporta a galla dolorosi ricordi, soprattutto per i sopravvissuti, con la consapevolezza che il centro storico della città sannita sia stato scenario di tanta crudeltà. Ci fu un tempo neanche tanto lontano nella nostra città in cui si svolgeva periodicamente una fiera. Non era una fiera convenzionale in cui si vendevano alimenti, vino, manufatti o bestiame… almeno non il bestiame a cui si potrebbe naturalmente pensare come buoi, vacche e galline, ma un bestiame di tipo umano: i valani. Chi erano i valani ? Ragazzi, figli di povera gente, che venivano "fittati" in cambio di un sacco di grano di scarsa qualità o per poche lire per una stagione o un anno intero al proprietario terriero. Il mercato si svolgeva il giorno dell'Assunta in Piazza Orsini.

Un momento di intensa emozione da condividere con la comunità per non dimenticare un infausto passato che non dovrà più ripetersi, ma che fa inesorabilmente parte del bagaglio storico beneventano. Durata: 90 minuti circa. Fascia d'età consigliata: da 13 anni. Biglietto di ingresso: € 7,00
In replica il 20 aprile ore 9 e ore 11.
 



 

Consulta pure

Presentata la XXXIII edizione di Benevento Città spettacolo
Il direttore Giulio Baffi ha annunciato che si svolgerà dal 7 al 16 settembre

n.386 31-07-2012 12:47, letto 3441 volte  

Presentato stamani alla stampa lo spettacolo “Tempesta Key”
Andrà in scena domani sera alle ore 20.30 all’Arena del Sacramento

n.385 18-07-2012 13:04, letto 3762 volte  

Città spettacolo, illustrati i risultati dell'indagine di customer satisfaction
Del Vecchio: "E' necessario che la Regione anticipi i tempi per il finanziamento"

n.364 07-12-2011 13:39, letto 3547 volte  

Universo Teatro, in scena i lavori delle università di Minsk e di Ferrara
In mattinata critica teatrale e musica col conservatorio Nicola Sala

n.351 22-10-2011 12:47, letto 1798 volte  

Universo Teatro, in scena i lavori delle università di Minsk e di Ferrara
In mattinata critica teatrale e musica col conservatorio Nicola Sala

n.352 22-10-2011 12:47, letto 1688 volte  

Categoria TUTTE
    www.beneventocultura.it
  
  
 17-10-2017 13:04 - 300  
   
 

nessun commento

aggiungi il tuo commento