informazioni dal Settore Cultura e Turismo del Comune di Benevento

___________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________________

  

letto 3322 volte     
0 commenti     
     
segnala l'articolo     
stampa PDF     
chiudi     

     
ven 10-09-2010 12:58
L'italiana in Londra del Conservatorio Nicola Sala, Mandragola” di Ugo Chiti e l’attesissimo “Dignità autonome di prostituzione”
Venerdì 10 settembre 2010, XXXI edizione Benevento Città Spettacolo
  
Sotto i "riflettori" della XXXi edizione di Benevento Città Spettacolo, che continua a riscuotere uno straordinario consenso di pubblico, prende il via un nuovo ed intenso weekend, ricco di prime teatrali, musica d'autore e appuntamenti intriganti, nei luoghi e negli spazi della città.

La giornata di venerdì 10 settembre avrà inizio alle ore 19.00, all'Hortus Conlusus, con il consueto ed apprezzatissimo Aperitivo allo Strega – Letture stregate a cura di Gabriella D'Angelo, responsabile dei progetti della Fondazione Bellonci. Una serie di incontri letterari in cui i grandi interpreti del cinema e del teatro italiano 'leggono' i romanzi finalisti del Premio Strega 2010. La signora Ottavia Piccolo, come già annunciato in precedenza, non potrà essere fra i protagonisti delle letture per sopraggiunti ed improvvisi motivi di salute. Pertanto sarà l'autrice di "Acciaio", Silvia Avallone, a leggerne alcune pagine.

Alle ore 20.00 la programmazione di Benevento Città Spettacolo proponeva KischadaUaiNot (un altro Chisciotte? E perché?) di Enzo Mirone e Peppe Fonzo, ma le avverse condizioni metereologiche hanno comportato lo spostamente dello spettacolo. Comunicazioni in merito saranno fornite a breve.

Alle ore 20.30, il suggestivo spazio dell'Arco del Sacramento, ospiterà L'Italiana in Londra, dramma giocoso in due atti a cura del Conservatorio di Musica "Nicola Sala" di Benevento, libretto di Giuseppe Petrosellini, musica di Domenico Cimarosa (1749-1801). Al cembalo Carla D'Onofrio, direttore Francesco Ivan Ciampa, regista Emanuele Di Muro. È un'opera made in Conservatorio, a cominciare dal cast dei cantanti (quattro studenti e un'ex allieva), per passare agli orchestrali, studenti e professori Annamaria Bonsante, Gianluca Giganti e Luca Signorini, nelle prime parti, fino alla spalla, Marco Serino. Anche il direttore e maestro concertatore, nonché il regista, sono docenti dell'Istituzione di Alta Formazione musicale. Il Conservatorio sannita si confronterà, quest'anno, con una delle numerose opere di Domenico Cimarosa, grande esponente della Scuola Musicale Napoletana del Settecento, proponendola anche in ambito nazionale.

Alle ore 21.00, al Teatro Comunale, andrà in scena la prima nazionale de Mandragola con Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci, nell'ideazione spazio, l'adattamento e la regia di Ugo Chiti. In scena La Mandragola di Niccolò Machiavelli proposta da Arca Azzurra Teatro, un "incontro" che si sapeva di non poter eludere, eppure sempre rimandato, sempre spostato più in là nel tempo. Appena doppiata la boa dei venticinque anni di attività, la compagnia è, finalmente, dinanzi a quella che da più parti viene definita la "Commedia perfetta", vero e proprio prototipo di tutta la letteratura teatrale italiana cinque e seicentesca. I grandi personaggi di Machiavelli, i cui caratteri si ritrovano in molte tra le commedie dei grandi autori delle epoche successive, sono lo spunto per una nuova e appassionata immersione della compagnia e del suo autore e regista nelle straordinarie storie che hanno fatto grande la nostra letteratura.

Gli appuntamenti di venerdì 10 settembre proseguiranno al Mulino Pacifico, dovre andranno in scena due repliche, alle ore 21.00 e alle ore 23.00, de L'altro magnifico Jerry di Massimo De Matteo e Sergio Di Paola, per la regia di Peppe Miale, realizzato in collaborazione con Napoli Teatro Festival Italia. In scena ci saranno Michele Danubio, Sergio Di Paola, Peppe Miale, Bruno Tramice, con Carmen Annibale, Simona Barattolo, Andrea Cioffi, Noemi Coppola, Michelle Cuevas, Silvio De Luca, Viola Forestiero, Lorena Leone, Arturo Scognamiglio.

Alle 21.30 il Piccolo Teatro Libertà diverrà palco ospitante per L'acquario, uno spettacolo scritto da Francesco Ghiaccio, diretto e interpretato da Marco D'Amore. Presentato da La Piccola Società in collaborazione con Settembre al Borgo, L'acquario è uno spettacolo scritto per un solo attore, ma non è un monologo. Il testo, frutto di una drammaturgia originale, è composto di tre quadri. Nel primo viene rappresentato l'universo degli esseri che abitano l'acquario, nel secondo il potere che lo governa. L'ultimo quadro ha per protagonista una vecchia murena nata in mare, che vive relegata e sola nell'angolo più buio e nascosto dell'acquario. Questo spettacolo è un tentativo di evasione.   

A chiudere gli appuntamenti odierni, alle ore 22.00 a Palazzo Paolo V, una delle novità più attese di questa edizione di Benevento Città Spettacolo, il divertente e coinvolgente Dignità autonome di prostituzione, uno spettacolo nato dal format di Betta Cianchini e Luciano Maelchionna per la regia di Luciano Melchionna. Dignità Autonome di Prostituzione è la Casa Chiusa dell'Arte. Attori come prostitute, protetti ma alla mercè dell'avventore/spettatore di turno, si lasciano scegliere, esaminare e soppesare, in cambio della propria Arte e del proprio Cuore. Rigorosamente in vestaglia o giacca da camera, adescano o si lasciano abbordare dai clienti, mentre una "strana famiglia", tenutaria del Bordello, ha l'arduo compito di stimolare le contrattazioni con i clienti per stabilire il prezzo di ciascuna prestazione. La particolare e dinamica struttura dell'allestimento consente l'ingresso allo spettacolo in qualsiasi momento, fino alle ore 24.00.


 

Consulta pure

La Musica Antica del Conservatorio "Nicola Sala" accende ancora una volta Benevento Città Luce 2012
L'appuntamento è in programma sabato 19 maggio

n.374 18-05-2012 13:08, letto 4281 volte  

Presentata la V edizione del festival “Universo Teatro” diretto da Ugo Gregoretti
Ospiti le università di Riga (Lettonia), Sofia (Bulgaria), Minsk (Bielorussia) e Ferrara

n.326 10-10-2011 09:08, letto 3767 volte  

Presentata la V edizione del festival “Universo Teatro” diretto da Ugo Gregoretti
Ospiti le università di Riga (Lettonia), Sofia (Bulgaria), Minsk (Bielorussia) e Ferrara

n.337 10-10-2011 09:08, letto 2104 volte  

“Universo Teatro”, in scena uno spettacolo di Ugo Gregoretti
Ad interpretarlo il CUT dell'Università degli Studi del Sannio

n.263 21-10-2010 13:30, letto 3502 volte  

L'italiana in Londra - dramma giocoso in due atti di Domenico Cimarosa
Conservatorio "Nicola Sala" di Benevento

n.244 13-10-2010 11:46, letto 6161 volte  

Categoria Comunicati BnCs2010
    www.beneventocultura.it
  
  
 21-05-2019 12:33 - 217  
   
 

nessun commento

aggiungi il tuo commento