informazioni dal Settore Cultura e Turismo del Comune di Benevento

___________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________________

  

letto 2956 volte     
0 commenti     
     
segnala l'articolo     
stampa PDF     
chiudi     

     
da sab 17-10-2009 20:30 a sab 24-10-2009  -  Teatro Comunale
Il Tempo Sospeso, nei confini tra Narrazione e Canto
LABORATORI/WORKSHOPS
  
Stage di CANTO CORALE a cura dell'Associazione Malfornita Teatro - diretto da Antonio Pizzicato
10.30 - 13.00
L'allenamento della propria voce al canto è un esercizio fondamentale nella preparazione di un attore. Attraverso questa pratica, si compiono spanerse azioni irrinunciabili: lo studio, la pratica e lo sviluppo della propria disponibilità vocale e la maturazione di una preziosa consapevolezza nella modulazione ritmica e melodica.
La presenza vocale di un attore non può essere casuale. Le intenzioni delle sue parole, i sentimenti che suscitano e le immagini che rivelano, si attuano compiutamente per mezzo di un'accurata conoscenza del proprio timbro e dei differenti registri di cui dispone. Essi vanno rivelati, allenati e potenziati affinché le coloriture della nostra voce e gli spazi verso cui la protendiamo, siano sempre più ampi, caldi e dettagliati.
Il Canto Corale è il territorio privilegiato per maturare queste intenzioni, ed è un percorso che attraversa la musica con semplici e intuitive regole e si rivolge al Teatro e all'Attore, un percorso di interpretazione e di ricerca personale.

Workshop on CORAL SINGING -  The Suspended Time between Narration and Singing
By the Association Malfornita Teatro – directed by Antonio Pizzicato
 
Vocal training is a fundamental exercise for any actor. Through this exercise, several essential actions take place: the study, the practice and the development of one's voice, as well as a valuable awareness of the rhythmic and melodic modulation.
The vocal presence of an actor cannot be accidental. The aim of his/her words, the feelings they arouse, the images they reveal, are developed through a deep knowledge of one's tone and different registers. These characteristics need to be revealed, trained and enhanced, so that the nuances of our voice will be always more warm, broad and detailed.
With reference to the abovementioned aims, choral singing is the best field for exercise. It goes through the music using simple and intuitive rules. It is aimed towards the Theatre and the Actor, being a route leading to interpretation and personal research.



Antonio Pizzicato (regista, compositore e performer della voce), è diplomato in Regia Teatrale alla Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Ha diretto tre spanerse edizioni dell'Edipo re di Sofocle (l'ultima delle quali prodotta dal Teatro Stabile di Torino) e tre giovani attori in altrettanti progetti di teatro narrazione. Ha curato l'orchestrazione dei canti etnici negli spettacoli di Gabriele Vacis. Ha collaborato con spanerse università ed enti di alta formazione (ETI, Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi, Teatranza Artedrama, Festival Benevento Città Spettacolo, Scuola Holden di Alessandro Baricco, Teatro Eliseo di Roma) per formare giovani aspiranti interpreti e attori alla narrazione e al canto corale. Ha recentemente scritto, orchestrato e diretto le musiche di scena degli spettacoli: Romeo et Juliet di Gabriele Vacis per il Teatro Stabile di Torino e Progetto U.R.T.; "Elettra" della compagnia Scena Verticale al festival Magna Grecia Teatro 2006. Nel 2008, ha curato la regia de "La Passione
 delle Troiane", la nuova produzione dei Cantieri Teatrali Koreja; ha creato insieme al coreografo finlandese Juha Marsalo la performance Animals, prodotta da Armunia.


Antonio Pizzicato (director, composer and voice performer) graduated in Theatrical Direction at the School of Dramatic Art "Paolo Grassi" in Milan. He has conducted three different editions of Oedipus the King by Sophocles (the last one was produced by the Teatro Stabile of Turin), as well as three young actors in three projects of narrative theatre. He edited the orchestration of ethnic songs in the performances directed by Gabriele Vacis and cooperated with many Universities and Institutions of higher education (ETI, School of Dramatic Art "Paolo Grassi", Teatranza Artedrama, Festival Benevento Città Spettacolo, Scuola Holden directed by Alessandro Baricco, Teatro Eliseo in Rome) in order to train young performers and actors in story-telling and choral singing. He recently wrote, directed and orchestrated the music of the following performances: "Romeo and Juliet" by Gabriele Vacis for the Teatro Stabile of Turin and URT Project; "Elettra" for the company Scena Verticale at the Festival Magna Grecia Teatro 2006. In 2008, he directed "The Passion of the Trojan Women", the new production of the company Cantieri Teatrali Koreja. Together with the Finnish choreographer Juha Marsal, he created the performance "Animals", produced by Armuña.



 

Consulta pure

Raffaele Del Vecchio: "Una scommessa vincente che proietta la città oltre i suoi confini"
L'assessore alla Cultura del Comune di Benevento

n.236 13-10-2010 10:52, letto 2903 volte  

Gregoretti: "Un teatro giovane, senza confini né barriere ideologiche"
Il direttore artistico

n.234 13-10-2010 10:39, letto 2709 volte  

Zona Franca incanta con la poesia di Gianni D’Elia e la musica dei Black Era e di Raiz & RadiCanto
Ottimo successo di pubblico per la seconda giornata del festival - Guarda gli scatti

n.227 19-09-2010 14:33, letto 4190 volte  

Cori nei quartieri
Momenti corali nelle chiese dei Rioni cittadini

n.131 09-12-2009 17:17, letto 3455 volte  

Categoria Universo Teatro
    www.beneventocultura.it
  
  
 13-04-2024 20:57 - 108  
   
 

nessun commento

aggiungi il tuo commento